Valutare non è assegnare un numero o un giudizio

La coordinatrice del servizio 0/6 di Telgate riflette sull’importanza del momento valutativo come occasione di cambiare lo sguardo verso un orizzonte più ampio che non si limiti al raggiungimento di obiettivi dati, ma che possa vedere in ciascuno le sue attitudini, i suoi punti di forza e le sue possibilità.

Leggi la testimonianza di Elena Ravasio, coordinatrice servizio 0/6 Telgate (BG).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.