Nuova pagella, parola ai bambini

Cosa penseranno i bambini della nuova scheda di valutazione? Questa è la domanda che fa nascere nell’insegnante Giorgia Frassinelli l’esigenza di confrontarsi e discutere con i propri alunni delle classi quarte della Scuola Primaria San Rocco del II I.C. di Palazzolo s/O (Bs).

Nasce così l’inizio di un percorso alla scoperta dei pensieri e delle emozioni dei bambini legati alle esperienze valutative vissute e alla loro percezione del cambiamento. 

 

Riflessioni significative che obbligano a fermarsi e a interrogarsi.

3 commenti su “Nuova pagella, parola ai bambini”

  1. Bello questo modo di stare con i bambini, di aiutarli nello sviluppo del pensiero, nella scomposizione e ricomposizione delle cose e delle idee per capirle meglio facendole proprie…. Anche la valutazione per diventare autentica deve entrare in questo processo, allora può aiutarci a vedere il nostro percorso da angolazioni diverse e “aggiustare” il tiro se necessario… Forse… Sognando… Un giorno arrivare ad alimentare le motivazioni di docenti e studenti!!

  2. Grazie! Quante cose impariamo dai bambini!
    Conversazione tra i miei alunni di prima: “Sul registro metteranno le pagelle” … Chiedo:”Ma cos’è la pagella?” Risposta di una alunna:”È dove ci metti tante faccine sorridenti perché impariamo tante cose!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.