“Ma… il vaccino del Coronavirus non lo hanno ancora trovato?”

Una mattina di ottobre durante il momento di ingresso la docente osserva il gioco spontaneo dei bambini all’interno dello spazio simbolico. Sceglie di supportare il gioco aiutando i bambini a costruire mascherine e termometri per curare draghetti ammalati di Coronavirus. 

Leggi la testimonianza di Marta Di Rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.