“Uffa sono scomode” Storia di una classe seconda e delle mascherine: dalla protesta individuale a una protesta collettiva.

Un’insegnante si pone come obiettivo di produrre una lettera scritta insieme ai bambini a Domenico Arcuri per parlare di mascherine.

Leggi la testimonianza di: Sabrina Vergani, Scuola Primaria San Carlo Inverigo, Como.

1 commento su ““Uffa sono scomode” Storia di una classe seconda e delle mascherine: dalla protesta individuale a una protesta collettiva.”

  1. complimenti per la scelta didattica e per il metodo seguito. A volte stiamo a pensare a chissà quali argomenti proporre per interessare i nostri alunni e non ci accorgiamo che sono loro a fornirceli…basta “ascoltarli”!
    Brava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.