Mare, cielo, terra. Con il coinvolgimento della tirocinante nell’attività di didattica a distanza

disegno di un bambino

Riprogettazione della modalità di comunicazione con i bambini e delle attività didattiche nel tempo della didattica a distanza.

Leggi la testimonianza di Maria Vilardi e consulta il padlet.

Testimonianza:

Padlet:

 

8 commenti su “Mare, cielo, terra. Con il coinvolgimento della tirocinante nell’attività di didattica a distanza”

  1. RIUSCIRE A COMUNICARE, INSEGNARE,REALIZZARE LAVORI CON BAMBINI COSI’ PICCOLI E SOLO VIRTUALMENTE NON E’ COSA DI POCO CONTO E RICHIEDE ,OLTRE ALLA PASSIONE PER L’INSEGNAMENTO, ANCHE BRAVURA , ABILITA’ E CAPACITA’ SE SI PENSA CHE SONO STATE COINVOLTE LE MAESTRE, LE FAMIGLIE, LA TIROCINANTE E I PICCOLI ALUNNI.CHE DIRE? VERAMENTE BRAVE QUESTE MAESTRE E I LORO BAMBINI CHE HANNO RISPOSTO AGLI IMPUT E ALLE PROPOSTE DI LAVORO CON SERIETA’ E PIACERE.

  2. PROGETTARE, LAVORARE, INSEGNARE SOLO VIRTUALMENTE NON E’ COSA DI POCO CONTO SOPRATTUTTO QUANDO GLI ALUNNI SONO BAMBINI COSI’ PICCOLI ED E’ ANCHE NECESSARIO CHE VENGANO COINVOLTE LE FAMIGLIE. UN LAVORO A DISTANZA COME QUESTO A MIO PARERE RICHIEDE OLTRE A PASSIONE PER L INSEGNAMENTO ANCHE MOLTA BRAVURA, ABILITA’ E CAPACITA’. CHE DIRE?VERAMENTE BRAVE MAESTRE, TIROCINANTE E PICCOLI ALUNNI CHE PUNTUALMENTE HANNO RISPOSTO AGLI IMPUT E LAVORATO CON SERIETA’.

    1. Francesco Ghisleni

      Lavoro svolto egregiamente dalle maestre chiamate a svolgere il loro ruolo in modalità “virtuale”, in un contesto così difficile e con bimbi così piccoli. La maestra Maria e le sue colleghe mettono davvero tanta passione nello svolgimento del loro compito di educatrici e lo si percepisce dalla genialità e allo stesso tempo semplicità di ogni progetto realizzato.
      Davvero complimenti a tutte loro, alla giovane tirocinante e un grande applauso ai bimbi.
      Continuate così.

  3. Fare scuola a distanza con bambini cosi’ piccoli non è cosa da poco richiede passione ,bravura e abilità’ .IL lavoro proposto ha dato ai piccoli diversi imput e li ha interessati con le storie, i disegni ,i colori le proposte di manualità’ stimolandone cosi’ le capacità .e coinvolgendo anche i genitori .Bravi quindi maestre , tirocinanti, famiglie e i piccolini che hanno risposto con entusiasmo e serietà a un nuovo modo di fare scuola

  4. dott. ing. Carlo Carsana

    Al di là dell’aspetto estetico, dove la bellezza di queste realizzazioni emerge con forza ed immediatezza, trovo questo lavoro in equipe molto interessante per due ragioni.
    La prima, perché evidenzia come una DaD ben fatta e sapientemente coordinata abbia una sua efficacia educativa, i cui risultati appaiono paragonabili a quelli dell’attività in presenza.
    La seconda, perché una DaD di questa efficacia può contribuire alla crescita qualitativa del rapporto scuola-famiglia, aiutando genitori e bambini ad un uso intelligente e produttivo dei potenti strumenti multimediali in loro possesso.

  5. Mi complimento con la docente Maria Velardi. Anche in questo lavoro ha testimoniato la sua passione educativa e la sua creatività, come puntualmente fatto in tanti anni di partecipazione alle iniziative di Okay! che da vent’anni coinvolge le scuole italiane. Complimenti Maria e BRAVISSIMI tutti gli alunni!

  6. Donatella Ravasio

    BRAVA LA MAESTRA MARIA, LE COLLEGHE E LA TIROCINANTE. AVETE PROPOSTO ATTIVITA’ INTERESSANTI E COINVOLTO
    I BAMBINI E LE FAMIGLIE. COMPLIMENTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.