La scuola che ci aspetta

bambini nel prato

La scuola che ci aspetta

Laboratori per progettare la scuola che riparte

Dopo il seminario di formazione del 24 giugno 2020, in base al confronto avviato con docenti dei tre ordini del primo ciclo scolastico, vi proponiamo i seguenti laboratori per progettare insieme il rientro a scuola.

Ciascun laboratorio (3 incontri) si terrà nel periodo Settembre-Dicembre 2020.

Primo incontro: 10 Settembre – 14:30 / 17:00
(Le date degli incontri successivi saranno comunicate durante il primo incontro)

Link iscrizione https://forms.gle/r5s8tBqXvRm5yvr17
(I numeri disponibili per i laboratori sono limitati)

  1. Ripartire con bambini della scuola dell’infanzia: accoglienza, ascolto e partecipazione
  2. Ripartire con bambini della scuola primaria: accoglienza, ascolto e partecipazione
  3. Ripartire con ragazzi della scuola secondaria di I grado: accoglienza, ascolto e partecipazione
  4. Progettare e realizzare gruppi d’apprendimento inclusivi nella scuola dell’infanzia
  5. Progettare e realizzare gruppi d’apprendimento inclusivi nella scuola primaria
  6. Progettare e realizzare gruppi d’apprendimento inclusivi nella scuola secondaria di I grado
  7. Riprogettare il curricolo nella scuola dell’infanzia
  8. Riprogettare il curricolo nella scuola primaria
  9. Riprogettare il curricolo nella scuola secondaria di I grado
  10. Valutare nella scuola primaria… ma come?
  11. Valutare nella scuola secondaria I grado… ma come?
  12. La DAD nella scuola che riparte dall’infanzia alla secondaria di I grado
  13. Vincoli e opportunità normativi: per una nuova deontologia degli insegnanti

Laboratori 1-2-3: Ripartire con bambini e ragazzi: accoglienza, ascolto e partecipazione nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado

Che cosa hanno vissuto i nostri bambini e ragazzi nei mesi di chiusura della scuola in presenza e di sola didattica a distanza? E con quali emozioni, pensieri e aspettative si accostano all’avvio di una scuola in parte diversa, con nuove regole e richieste di comportamento e una socializzazione da ricostruire e forse anche da reinventare? Il percorso formativo svilupperà in modo dialogico alcune traiettorie di riflessione educativa sul tema dell’accoglienza e su aspetti relazionali e socio-emotivi, declinati in rapporto alle diverse età e gradi di scuola (infanzia, primaria e secondaria): l’osservazione e l’ascolto, il clima relazionale e sociale, la mobilitazione di bambini e ragazzi quali protagonisti attivi della ripartenza della scuola, con cui condividere vissuti e significati e costruire prospettive di senso, regole e nuove forme di socialità dentro e fuori la scuola.

Laboratori 4-5-6: Progettare e realizzare gruppi d’apprendimento inclusivi nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado

Il percorso previsto da questi incontri vuole mettere a tema l’importanza del gruppo nella costruzione degli apprendimenti: quali caratteristiche, in una presenza diversa da quella a cui si è sempre stati abituati, può e deve mantenere un lavoro che interpella la totalità del gruppo classe? Che cosa vuol dire in questa dimensione, per tutti inusuale, organizzare dei gruppi di apprendimento? Quali vincoli bisogna tener in considerazione e quali nuove strategie possono essere messe in campo? Gli spunti elaborati diverranno parte di un’azione da verificare sul campo e da riprendere nella costruzione di un percorso condiviso.

Laboratorio 7: Riprogettare il curricolo scuola dell’infanzia

Il tema della progettazione curricolare interroga insegnanti, operatori ed educatori scolastici sulle conoscenze e competenze verso cui orientare i percorsi didattici in fase di riprogettazione post Covid19. Attraversando campi d’esperienza il laboratorio si focalizza sulle priorità educativa e sulla scelta di ambiti e modalità di intervento con i bambini. Con quali criteri scegliere attività, linguaggi ed elementi di trasversalità interdisciplinare? Quali strategie e con quali strumenti predisporre attività culturalmente e collettivamente significative ed inclusive, coerenti con le modalità di apprendimento dei bambini da un lato e l’intenzionalità dell’insegnante dall’altro? Il laboratorio si propone come spazio di progettazione per la sperimentazione in classe e la riflessione di gruppo.

Laboratorio 8: Riprogettare il curricolo nella scuola primaria

Il tema della progettazione curricolare interroga insegnanti, operatori ed educatori scolastici sulle conoscenze e competenze verso cui orientare i percorsi didattici in fase di riprogettazione post Covid19. Attraversando i diversi ambiti disciplinari, il laboratorio si focalizza su come condurre la trasposizione didattica operando scelte consapevoli di contenuti e concetti nei diversi saperi. Con quali criteri scegliere attività, linguaggi ed elementi di trasversalità interdisciplinare? Quali strategie e con quali strumenti predisporre attività culturalmente e collettivamente significative ed inclusive, coerenti con le modalità di apprendimento dei bambini da un lato e l’intenzionalità dell’insegnante dall’altro? Il laboratorio si propone come spazio di progettazione per la sperimentazione in classe e la riflessione di gruppo.

Laboratorio 9: Riprogettare il curricolo nella scuola secondaria di I grado

Il tema della progettazione curricolare interroga insegnanti, operatori ed educatori scolastici sulle conoscenze e competenze verso cui orientare i percorsi didattici in fase di riprogettazione post Covid19. Attraversando i diversi ambiti disciplinari, il laboratorio si focalizza su come condurre la trasposizione didattica operando scelte consapevoli di contenuti e concetti nei diversi saperi. Con quali criteri scegliere attività, linguaggi ed elementi di trasversalità interdisciplinare? Quali strategie e con quali strumenti predisporre attività culturalmente e collettivamente significative ed inclusive, coerenti con le modalità di apprendimento dei bambini da un lato e l’intenzionalità dell’insegnante dall’altro? Il laboratorio si propone come spazio di progettazione per la sperimentazione in classe e la riflessione di gruppo.

Laboratorio 10: Valutare nella scuola primaria… ma come?

Con riferimento al recente cambiamento normativo che introduce i giudizi descrittivi nella scuola primaria, il laboratorio intende approfondire, attraverso l’analisi di pratiche didattiche, gli strumenti di valutazione per consentire agli insegnanti di andare oltre al voto ed elaborare giudizi consapevoli e rigorosi sulla base di una sistematica documentazione degli apprendimenti. Inoltre verrà analizzato il tema del feedback formativo e della modalità comunicative che possano facilitare l’apprendimento dei bambini.

Laboratorio 11: Valutare nella scuola secondaria di I grado… ma come?

Il laboratorio si propone di approfondire il ruolo della valutazione come strategia di monitoraggio degli apprendimenti e di sostegno del percorso formativo. Attraverso l’analisi di documentazione e percorsi didattici di insegnanti nei diversi ambiti disciplinari, si intende ragionare sulle scelte e sugli strumenti da utilizzare per documentare l’apprendimento degli studenti e per valutarlo in maniera formativa. Inoltre, verrà analizzato il tema del feedback formativo e della modalità comunicative che possano facilitare l’apprendimento degli studenti nei diversi ambiti disciplinari.

Laboratorio 12: La DAD nella scuola che riparte dall’infanzia alla secondaria di I grado

Strumenti digitali, modalità di utilizzo e di fruizione, funzionalità nelle diverse esperienze didattiche sono aspetti che abbiamo esplorato nel periodo della scuola a distanza. Come fare tesoro di quanto sperimentato e appreso in questi mesi di lavoro? Come ripartire a settembre, progettando una didattica mista, o una ripresa completamente in presenza, ma cercando di valorizzare l’esperienza acquisita con gli strumenti digitali di supporto all’insegnamento e all’apprendimento?

Laboratorio 13: Vincoli e opportunità normativi: per una nuova deontologia degli insegnanti

Gli aspetti organizzativi e normativi della scuola spesso vengono percepiti come vincoli imposti dall’alto, avulsi dalla vita scolastica di allievi e insegnanti. Il laboratorio propone un confronto fra docenti sulla valenza istituzionale di questi aspetti che, se compresi e valorizzati, possono contribuire a guidare la progettazione in un’ottica sistemica e a partire da un approccio deontologico consapevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.