Riflessioni di un’insegnante al termine di un insolito anno scolastico

bambina che disegna

Un’insegnante dell’infanzia, di fronte all’incertezza delle modalità di avvio del prossimo anno scolastico che prevede ancora un distanziamento sociale, fa una riflessione ad ampio raggio su come poter ritornare ad abitare con maggior consapevolezza e flessibilità la scuola come “ambiente di vita” che fa crescere i bambini.

Leggi la testimonianza di Roberta Marchioro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.